Oggi il consiglio per l’aumento

Gemina

Gemina si prepara all’aumento di capitale da 1,25 miliardi di euro con cui finanziare l’acquisto del 44,7% di Adr, la società che gestisce gli scali romani di Roma e Ciampino, rilevato dagli australiani di Macquarie. Oggi il cda è convocato per approvare il prospetto dell’aumento. I soldi serviranno a rimborsare il prestito ponte concesso da Mediobanca, Capitalia e Calyon per pagare Macquarie. Il patto di sindacato di Gemina (Benetton, Clessidra, Mediobanca, Fonsai, Generali, gruppo Fassina) ha assicurato che sottoscriverà la sua quota, mentre Capitalia e Mediobanca agiranno da consorzio di garanzia sull’eventuale inoptato.