Oggi il corteo contro il Cinese

da Bologna

La Bologna delle osterie scende in piazza contro il coprifuoco del sindaco Sergio Cofferati: per la prima volta, oggi sfileranno le associazioni dei commercianti Ascom e Confesercenti, contrarie all’ordinanza che, contro il degrado del centro, imporrà a locali e pub la chiusura all’una di notte. Contraria anche Rifondazione. Il corteo sfilerà sotto le finestre dell’ufficio del sindaco. Molti locali hanno organizzato aperitivi per coinvolgere i giovani. Ma Cofferati ha anche altri problemi: dopo lo sgombero, ieri all’alba, di alcune case occupate, due collettivi hanno aggredito l'assessore alla Casa dei Ds, Virginio Merola, rovesciando il tavolo del convegno a cui sedeva.