Oggi e domani i ballottaggi: sei comuni scelgono il sindaco

Si vota oggi dalle 8 alle 22 e domani dalle 7 alle 15 per la scelta del sindaco dei sei comuni del Lazio con più di 15mila abitanti chiamati al ballottaggio: si tratta di Latina, Gaeta e Formia nella provincia pontina, Ardea e Ladispoli in provincia di Roma e Tarquinia in provincia di Viterbo. A Latina la sfida è tra Vincenzo Zaccheo,60 anni, sindaco uscente sostenuto dalla Cdl, che al primo turno ha ottenuto il 49,5 per cento dei consensi, e Maurizio Mansutti, 52 anni, avvocato, candidato del centrosinistra (22,7). A Sabaudia scontro tra due candidati del centrodestra: Salvatore Schintu, medico di 55 anni, ex primo cittadino espressione di An (31,6) e Alessandro Maracchioni, 55 anni, candidato di Forza Italia (38,2). A Gaeta se la vedranno l’uscente Massimo Magliozzi, 51 anni, funzionario di polizia, candidato della Cdl (37,1) e Antonio Raimondi, 44 anni, docente universitario sostenuto da due liste civiche (28,3). Ad Ardea, dove si arriva al voto tra tensioni e violenze, il candidato del centrodestra Carlo Eufemi parte dal 47,0 del primo turno. Contro di lui Mauro Giordani, sostenuto al primo turno solo da una parte del centrosinistra (39,8). A Ladispoli «spareggio» tra il ds Crescenzo Paliotta (36,8) e il suo avversario della Casa delle libertà Piero Ruscito (39,2). Infine Tarquinia ballottaggio tra i candidati a sindaco del centrodestra, Alessandro Giulivi (indipendente), e quello del centrosinistra, Mauro Mazzola (Ds). Al primo turno Giulivi, sindaco uscente, ha ottenuto il 40,4 per cento dei voti e Mazzola il 42,3.