Oggi la fiera di Sinigaglia «trasloca» a porta Genova

Dopo dieci anni trasloca la Fiera di Sinigaglia. I lavori per il nuovo parcheggio interrato sui Navigli hanno «sfrattato» il mercatino di piazza che, per i prossimi tre anni, troverà casa nella stazione di Porta Genova, tra via Valenza e Alzaia Naviglio Grande. Un trasferimento «necessario», secondo Palazzo Marino. Un trasferimento «che ci farà perdere migliaia di euro e che alimenterà il lavoro dei venditori abusivi», si lamentano i 176 ambulanti della Fiera che, nei giorni scorsi, hanno anche provato a bloccare la decisione del Comune minacciando un ricorso al Tar. Il mercatino simbolo di Milano, con le bancarelle ammassate e stracariche di merce, cambierà casa. Per la seconda volta. La prima collocazione aveva visto la Fiera di Sinigaglia dietro al Parco delle Basiliche, ma è stato proprio il decennio trascorso alla Darsena a renderla celebre. Numerose le proteste degli ambulanti. Le lamentele riguardano il passaggio dei treni, lo spostamento verso la periferia, la scarsa commerciabilità dell’area e la carenza di servizi. Tre anni che si annunciano lunghi da passare.