Oggi i funerali con 3mila persone

Sono attese tremila persone a Orvieto dove oggi si svolgono i funerali di Luca Coscioni. La cerimonia è in programma alle 17.30 in piazza del Popolo mentre la camera ardente sarà aperta a palazzo comunale. Coscioni nasce il 16 luglio 1967 a Orvieto dove nel 1995 viene eletto consigliere comunale, ma in quello stesso anno scopre di avere la sclerosi laterale amiotrofica e sceglie di dimettersi. Nel suo diario scrive: «Mi sono ammalato ed è come se fossi morto».
Nel 2000 si candida nella Lista Bonino alle regionali in Umbria, ad agosto entra nel Comitato di Coordinamento dei radicali e promuove una campagna contro il proibizionismo sulla ricerca scientifica. Per promuovere la libertà di cura e di ricerca, nel 2002 nasce l’associazione Luca Coscioni e sempre nel 2002 si sottopone a un intervento chirururgico sperimentale con cellule staminali adulte, ma purtroppo senza esito.