Oggi interrogatorio per l’omicida di Fondi

Sarà interrogato oggi dal giudice delle indagini preliminari Luigi Gaudino, il ventitreenne che venerdì sera ha ucciso a coltellate Luciano De Lucia, 42 anni, padre della ex fidanzata. La stessa ragazza è rimasta gravemente ferita ed è tuttora ricoverata in prognosi riservata al «San Giovanni di Dio», a Fondi. Oggi è in programma anche l’autopsia che dovrà chiarire quali dei quattro colpi che hanno raggiunto la vittima sia stato fatale, anche se da un primo esame della salma sembra che la coltellata al collo sia quella mortale. Il giovane cuoco è in isolamento nel carcere di Latina e da quando è stato arrestato si è chiuso in un mutismo interrotto solo dalla dichiarazione di avvalersi della facoltà di non rispondere di fronte al sostituto procuratore Luigia Spinelli. In casa di Luigi Gaudino la polizia aveva trovato tracce di cocaina e gli investigatori non escludono che il ragazzo possa averla assunta prima di commettere il delitto.