Da oggi l’anagrafe allunga l’orario Nuovi servizi on line

Un’ora di tempo in più per rifare la carta d’identità o chiedere il certificato di nascita. Gli uffici dell’anagrafe allungano l’orario: da oggi saranno aperti dalle 8.30 alle 13.30 (prima chiudevano alle 12.30) e dalle 14.30 alle 15.30. Lo stesso orario scatterà dal 12 maggio anche in quelle delegazioni che ora fanno il continuato (Accursio, Legioni Romane e Crescenzago). Non cambia nulla invece per il salone di via Larga, che continua ad essere aperto non stop dalle 8.30 alle 15.30 dal lunedì al venerdì, il mercoledì fino alle 19.30, ma solo per certificati e carte d’identità, e lo stesso il sabato dalle 8.45 alle 12. L’assessore ai Servizi civici Stefano Pillitteri ricorda però che per evitare code da qualche tempo «esiste un servizio di prenotazione telefonica dei certificati, che potranno essere ritirati in uno degli sportelli dedicati».
Palazzo Marino punta a far conoscere meglio tutti quei servizi che si possono esaurire da casa, senza bisogno di recarsi all’anagrafe. Pillitteri sta inviando «700mila lettere ai milanesi per consigliare l’uso dell’autocertificazione, che è gratuita e obbligatoriamente accettata da tutti gli enti pubblici» (dal certificato di nascita a quello di residenza, stato civile, iscrizione all’albo e molti altri), i moduli sono disponibili sul sito del Comune. Quando non si può evitare di richiedere una copia del documento, basta chiamare lo 02.02.02 per prenotare il servizio o chiedere attraverso internet il certificato che sarà spedito a casa in 5 giorni. Dopo le lettere, la campagna coi consigli taglia-le code agli sportelli scatterà con 2000 manifesti in tutta la città, spot in metropolitana e sulla free press. Last but not least: grazie alla collaborazione con Poste Italiane, sul sito del Comune è attiva la «mail to Pec (posta elettronica certificata)» che rende la mail inviata da un indirizzo attivato con milanosemplice.it a un ufficio comunale ufficiale come una raccomandata: è garantito lo stesso valore legale, la certezza dell’invio e della consegna.