Oggi l’esecutivo Gasparri: nel Msi più democrazia

Si svolge oggi alle 14 a Montecitorio l’esecutivo di Alleanza nazionale. E Maurizio Gasparri dice: «C’era molta più democrazia nel Msi che in Alleanza nazionale». Parlando a Palazzo Ruspoli del partito unitario del centrodestra e della necessità di tornare a una maggiore dialettica interna nei partiti, l’ex ministro delle Comunicazioni spiega che «tutti i partiti del centrodestra più che i pregi hanno preso i difetti di Berlusconi». Perché prima di Forza Italia, nei partiti c’era «una vita democratica interna», mentre «oggi non si sa più come si partecipa, dove si decide». L'esponente di An parla anche dell’Udc che «ha fatto il segretario in un congresso e poi lo ha cambiato senza nessun congresso. Si è attenuato il tasso di democrazia all’interno dei partiti. Lo stesso Msi, da cui provengo, era molto più democratico di An».