Oggi l’intervista a Scajola E Parodi lascia con stile

La campagna elettorale di Forza Italia si apre ufficialmente con un «rendiconto agli elettori», per far sapere quale è stato «l’impegno dei nostri parlamentari». Al Teatro della Gioventù di via Cesarea (ore 9.30) introdurrà il coordinatore regionale azzurro, Enrico Nan, e interverranno i deputati Alfredo Biondi ed Eolo Parodi, il sottosegretario Alberto Gagliardi e il senatore Luigi Grillo, oltre ai candidati liguri di Forza Italia. Da notare tra l’altro che proprio ieri, a stemperare alcune polemiche sorte in seguito alla presentazione delle liste, l’onorevole Eolo Parodi, escluso, ha diramato un comunicato stampa con il quale annuncia la propria «soddisfazione per la conclusione del fin troppo lungo ed estenuante capitolo del rinnovo del contratto della dirigenza sanitaria nazionale». «Con questo buon servigio reso alla sanità italiana - ha dichiarato con signorilità Parodi - posso rassegnare le mie dimissioni da responsabile del Dipartimento Sanità di Forza Italia».
Al termine della presentazione della campagna elettorale, alle ore 11, si terrà invece un’intervista pubblica al ministro delle Attività Produttive, Claudio Scajola. Le domande arriveranno dai responsabili dei quotidiani genovesi (Mimmo Angeli - Corriere Mercantile, Massimiliano Lussana - Il Giornale, Franco Manzitti - Il Lavoro Repubblica e Lanfranco Vaccari - Il Secolo XIX), oltre a esponenti della cosidetta «società civile». Interverranno infatti Antonio Apa, segretario generale Uilm, Giovanni Berneschi, presidente di Banca Carige, Marco Bisagno, presidente di Assindustria, la casalinga Alessandra Carpaneto, Paolo Odone, presidente della Camera di Commercio, Girgio Sola, professore universitario e la studentessa Tiziana Tinnirello.