Oggi Mazzarri incontra la Samp

Oggi sarà il giorno dell'incontro tra Walter Mazzarri e la Sampdoria. Tra tecnico e società, dopo le ultime polemiche, arriverà la tanto attesa fumata bianca. Del resto anche nel dopo partita con la Juventus entrambe le parti avevano parlato di «ottimismo» e di «nessun problema» in merito al prolungamento del contratto del tecnico toscano, che aggiungerà un anno alla scadenza del 2009. Alle 14.30 l'annuncio sarà dato in conferenza stampa dallo stesso allenatore e dall'amministratore delegato Beppe Marotta. Il «sciogliete le righe», dopo la Uefa raggiunta al termine di un'esaltante stagione, sarà festeggiato con una partitella a ranghi molto misti, visto che nella squadra «non titolare» potrebbe giocare anche Mazzarri (deciderà se schierarsi solo prima dell'incontro) con alcuni membri dello staff tecnico e societario. Subito dopo tutti a Portofino per la cena di rito di fine anno.
A questo punto, con il tassello dell'allenatore ormai al suo posto, Marotta avrà ancora da risolvere la questione Cassano, che sarà affrontata la prossima settimana. Lunedì il procuratore Beppe Bozzo volerà a Madrid per parlare con il Real, mentre martedì sarà ancora Marotta a raggiungere la Spagna. La strategia è sempre la stessa, visto che la Sampdoria vorrebbe ottenere uno sconto dal club di Calderon e pagare meno dei 5,5, milioni di euro pattuiti ad inizio stagione, anche se in realtà con la convocazione agli Europei le quotazioni del giocatore sono ancora salite. Poi c'è anche un'altra soluzione che però la Sampdoria sembra tenere meno in considerazione: pagare un riscatto molto al di sotto dei 5,5 milioni di euro e cioè una cifra compresa tra 1 e 1,2 milioni di euro, con l' impegno a non vendere Cassano quest'anno (clausola che sarà comunque inserita in ogni tipo di contratto) e accordo scritto per la spartizione del ricavato al 50 per cento in caso di cessione di Cassano dalla stagione 2010 in poi.
E a proposito di mercato piace anche Dario Knezevic, 26 anni, difensore del Livorno. Il suo agente Ugarkovic ieri ha confermato che l'operazione con la Samp potrebbe andare in porto, anche se il giocatore piace anche al Bologna.