Oggi parte il processo alla cupola di Moggi

Comincia oggi nell’aula bunker allestita allo stadio Olimpico di Roma il maxi processo contro la «cupola» di Moggi e gli scandali del calcio. La vicenda, cominciata il 22 aprile con la pubblicazione delle prime intercettazioni, si dovrebbe concludere entro l’8 luglio prossimo (il giorno precedente la finale del mondiale di Germania) con la sentenza della Caf. Davanti ai giudici sfileranno i 26 personaggi del mondo del pallone (dirigenti federali, di club, arbitri, più Fiorentina, Lazio, Juventus e Milan) che sono sotto inchiesta per violazione degli articoli 1 (slealtà sportiva) e 6 (illecito sportivo). La pubblica accusa sarà rappresentata dal procuratore federale Stefano Palazzi, ex giudice di corte d’appello militare.
Intanto a Roma proseguono gli interrogatori di Francesco Saverio Borrelli per la seconda tranche dell’indagine sugli scandali del calcio, che riguarda le squadre minori.