Oggi una piccola tregua, da domani ancora pioggia

Il mese di dicembre 2008, stando anche alle previsioni per i prossimi giorni, sarà un anno da record per le piogge nella Capitale, come non accadeva dal 1959. Lo afferma Giampiero Maracchi, direttore dell’Istituto di Biometerologia (Ibimet) del Cnr di Firenze, dati storici alla mano. «Considerando il periodo dal dopoguerra a oggi, il mese di dicembre più piovoso per Roma è stato il 1959 - dice Maracchi - con 215 millimetri Quest’anno dal primo dicembre a oggi sono già scesi 170 millimetri, ma si prevede di raggiungere la stessa cifra del ’59 entro il 20, data dopo la quale dovrebbe smettere di piovere e la situazione si tranquillizzerà. Già sappiamo infatti - aggiunge l’esperto - che ci saranno ulteriori precipitazioni fino al 20, quindi con criticità e allerta, in particolare lunedì e martedì prossimo». In generale, osservando i dati storici su Roma è già piovuto quasi il doppio della media delle precipitazioni del mese di dicembre. «Tra il primo e il 12 dicembre - spiega il direttore dell’Ibimet - nella Capitale sono caduti 170 millimetri di pioggia, contro una media dell’intero mese, considerando il periodo 1960-1990, di 90 millimetri». E l’acqua scesa in modo intenso e continuativo nella giornata di ieri (giovedì) non è stata assorbita dal terreno perché l’ha trovato già umido. «Quest’anno solamente dal primo al 3 dicembre sono piovuti 60 millimetri e giovedì, nel giro di sei ore, altri 80» afferma Maracchi. «Fino a lunedì è prevista pioggia ma non dell’intensità di questi giorni - prevede Franca Mangianti, responsabile dell’Osservatorio Meteorologico del Collegio Romano - Avremo un sabato con qualche schiarita che dovrebbe durare fino al giorno dopo. Ma dal pomeriggio di domenica ovrebbe tornare la pioggia. Le previsioni della Mangianti tendono all’ottimistico. Secondo infatti le analisi che arrivano dal satellite e riprese dall’attendibilissimo sito Il Meteo.it avremo maltempo ininterrotto (dunque pioggia e cielo nuvoloso) da qui al prossimo 27 dicembre. Tregua solo domani e il prossimo giovedì 18. Allegria.