Oggi rischiamo la doppia beffa

Siamo tutti onesti, ma anche no. Per questo la Snai considera stasera più probabile la vittoria rumena (a 2,15, quindi secondo i quotisti con il 46,5% di possibilità di verificarsi) rispetto a quella olandese (2,85, il 35%) ed al pareggio (3,65, il 27,3%: il margine tecnico del banco è quasi il 9%, onesto). Nell'altra partita Italia favorita a 2,20 sulla Francia per evidenti discorsi di allibraggio, cioè cambio della quota in base ai volumi di gioco: all'estero la si trova infatti tranquillamente a 2,50.

LA PUNTATA DI OGGI
Qualificata l'Olanda, con tre squadre in bilico la copertura è impossibile se non a livello tifoso (traduzione: mettiamo i soldi sulla squadra che in cuor nostro speriamo perda) e quindi siamo costretti a giocare i 10 euro su una partita in ogni caso ad alto rischio. A pensare male l'andamento più leggibile è quello di Berna, ma per il pronostico sportivo ha più senso Italia-Francia: perciò 6 euro su Donadoni a 2,20 e 4 euro sul pari a 3,70. Nel primo caso rendimento del 32%, nel secondo addirittura dell'48%. La vittoria di Domenech ci manderà all'inferno in ogni caso.

IERI
Polonia-Croazia:2. Vinti: 0 euro. Finora Giocati: 110 euro. Risultato: -20,26.
olivari@settimanasportiva.it