Oggi si approva il decreto Amato

«Quasi tutti gli stadi adesso sono a norma, ma devono essere modernizzati e privatizzati con una sicurezza interna garantita dagli steward delle società, ed esterna garantita dalle forze dell’ordine». Lo ha detto il ministro per le Politiche giovanili e le Attività sportive Giovanna Melandri alla vigilia della votazione sul decreto antiviolenza oggi in Senato: «Vogliamo dare una risposta forte e rapida, quindi votiamo un decreto che non ci piace - ha precisato il capogruppo dell’Ulivo Calvi -, ma con la promessa che il governo lo modificherà».