Oggi ultime offerte per 198 sportelli

Intesa Sanpaolo

Scade nella giornata di oggi il termine per la presentazione al gruppo Intesa Sanpaolo delle offerte per rilevare le 198 filiali che l’Antitrust ha imposto siano cedute. Una vendita necessaria per potere completare la fusione. Una decina, fino ad ora i pretendenti agli sportelli, suddivisi in più lotti. Il punto è però il prezzo. Tra i possibili concorrenti figurerebbero le Popolari Vicenza e Milano così come la Popolare dell’Emilia Romagna, il Monte dei Paschi di Siena, Veneto Banca e Credito Valtellinese, ma anche colossi del calibro di Crédit Agricole e Barclays. Infatti, secondo Intesa Sanpaolo, per collocazione territoriale e volume di affari, queste filiali non varrebbero meno di 1,2-1,5 miliardi di euro.