Oggi ultimo sopralluogo a Savignano

Oggi ultimo sopralluogo in contrada Pustarza per dare il via libera all’apertura della discarica di Savignano Irpino (Avellino). La commissione tecnica, guidata dal commissariato per l’emergenza rifiuti ed affiancata dai tecnici designati dalla Provincia, dal Comune di Savignano e dall’ordine degli ingegneri irpini, è chiamata a verificare l’attuazione delle prescrizioni imposte all’Ibi, l’impresa che si è aggiudicata i lavori per la costruzione dell’impianto destinato a ricevere circa 700 mila metri cubi di rifiuti. Le prescrizioni riguardano l’impianto antincendio, la recinzione della discarica, la deviazione e la protezione della rete idrica nonchè il sistema per la raccolta del percolato. In questa prima fase, una squadra di vigili del fuoco stazionerà in permanenza nell’impianto. Ancora non è stato definito il percorso che i compattatori - se ne prevedono 50 nell’arco delle 24 ore - dovranno seguire per raggiungere Pustarza. Escluso il transito attraverso i centri abitati di Ariano Irpino e Savignano, sono allo studio due soluzioni: attraversare strade provinciali interne, o raggiungere la discarica dal versante della provincia di Foggia.