Ogni giorno 7,5 milioni di bottiglie

Con Alberto Bertone, imprenditore torinese, ecco un’altra puntata della nostra inchiesta dedicata agli Innovatori. Classe 1966, laureato in scienze politiche, ex terzino sinistro nella squadra giovanile della Juventus, Bertone appartiene ad una famiglia di costruttori edili. Finché nel 1996, volendo diversificare l’attività, entra nell’acqua minerale fondando in provincia di Cuneo le Fonti di Vinadio e imbottigliando l’acqua Sant’Anna in uno stabilimento che è tecnologicamente all’avanguardia in Europa ed è pressoché automatizzato: dieci linee di imbottigliamento in grado di realizzare 310mila bottiglie all’ora e 7,5 milioni di bottiglie al giorno, 70 dipendenti, un fatturato che quest’anno toccherà i 150 milioni di euro, una ventina di carrelli a guida laser capaci anche di caricare i pallet sui camion.