«Oil for food» Annan all’angolo

Ieri è stato presentato a New York il rapporto definitivo dell’inchiesta sullo scandalo Oil for Food, il programma delle Nazioni Unite nato per sorvegliare la vendita del greggio iracheno in cambio di aiuti umanitari. Il rapporto contiene un durissimo atto di accusa contro il segretario generale delle Nazioni Unite, Kofi Annan, il suo staff e il Consiglio di Sicurezza, responsabili di aver consentito a Saddam Hussein di incassare 10,2 miliardi di dollari di tangenti.