Ok Bper all’aumento Il 27 cda sui derivati

Banca Italease

Banca Popolare Emilia Romagna sottoscriverà, per la propria quota, l’aumento di capitale che Italease dovrà realizzare per far fronte alla mina dei derivati. Ad assicurarlo è stato lo stesso ad dell’istituto cooperativo modenese Guido Leoni avvicinato in occasione dell’esecutivo dell’Abi. Ha preso tempo, invece, il Banco Popolare: «Una decisione non è stata ancora presa», ha detto l’ad Fabio Innocenzi. Il gruppo è il maggiore azionista di Italease che intanto ha visto Fitch tagliare la propria pagella. Infine, Italease ha definito «non confermabili» le indiscrezioni di stampa sull’esposizione in derivati verso le controparti estere ribadendo che i dati in questione saranno resi noti a seguito del cda in calendario il 27 luglio.