Ok del cda a offerta Amenduni-Isoldi Aumento di 150 milioni

Aedes ha approvato l’offerta di Vi-Ba (gruppo Amenduni) e di Isoldi Immobiliare spa in relazione a un aumento di capitale da 150 milioni per cassa. Lo afferma la società, aggiungendo che 115 milioni saranno garantiti dai due offerenti e dai coinvestitori, Arca e General Service Italia. L’operazione porterà a modifiche dell’azionariato con il rafforzamento della famiglia Amenduni e l’ingresso di Isoldi, Arca e General Service Italia. Si diluirà inoltre la quota di Crescendo Family Holdings, attualmente al 27,7% e di azionisti minori, mentre Fininvest ed Enrico Maria Antonelli che sottoscrivono pro-quota rimangono stabili, dice una fonte vicina alla vicenda.