Ok dei magistrati al Pirellone sui bond greci

La Corte dei conti apprezza la decisione della Regione di accantonare 153 milioni di euro nell’eventualità in cui i bond greci non dovessero essere rimborsati. È quanto si legge nella relazione sulla gestione di bilancio della Regione presentata oggi dal giudice Giancarlo Astegiano. «Il disegno di legge per l’assestamento del bilancio non si limita a modificare i saldi di bilancio - scrive - ma contiene la previsione di alcuni interventi che potrebbero avere effetti positivi sulle politiche regionali». Il giudice ha sottolineato alcuni provvedimenti fra cui la creazione di un fondo per l’edilizia sanitaria e l’incremento degli stanziamenti per le comunità montane. Riguardo al fondo di 153 milioni Astegiano dice che è « un’operazione prudenziale diretta a evitare conseguenze finanziarie negative».