Ok dell’Enac, Alpi Eagles torna a volare

L’Enac ha archiviato il procedimento di sospensione della licenza di operatore aereo ad Alpi Eagles dopo l’ottenimento delle ulteriori garanzie richieste. Lo ha reso noto l’Ente nazionale per l’aviazione civile in una nota nella quale si ricorda che il procedimento era stato avviato lo scorso 21 giugno.
«Sulle garanzie presentate dal vettore - si legge - l’Enac ha avuto l’impegno formale che le deleghe affidate alla nuova Accountable Manager attribuiscono effettivamente alla stessa i necessari poteri organizzativi, operativi e finanziari per la gestione della compagnia secondo le regole della sicurezza e della qualità del servizio da fornire ai passeggeri. Tali deleghe saranno ratificate dal consiglio di amministrazione della Alpi Eagles non appena sarà possibile convocarlo. L’Enac continuerà a verificare l’applicazione delle azioni correttive intraprese dalla compagnia con un controllo ancora più attento in queste prime fasi di riavvio dell’organizzazione e dell’operativo».
L’Enac ha, quindi, inteso ribadire che il procedimento di sospensione era stato avviato circa tre settimane fa con il solo scopo di pervenire ad un’effettiva ristrutturazione manageriale e operativa della compagnia.