Ok delle Authority all’Opa su Arcelor

Mittal

Le commissioni di vigilanza sulla Borsa di Francia (Amf), Belgio (Cbfa), Lussemburgo (Cssf) e Olanda hanno annunciato di aver dato il via libera all'offerta da 21 miliardi di Mittal Steel su Arcelor, che prevede l’emissione di 547,6 milioni di nuove azioni Mittal. L'offerta sul colosso dell'acciaio sarà finanziata per tre quarti in azioni e per un quarto in contante. Il periodo di offerta durerà da domani 18 maggio al 29 giugno inclusi, si legge in un comunicato congiunto delle tre autorità, che aggiunge: «La chiusura del periodo di offerta avverrà lo stesso giorno in tutte le giurisdizioni coinvolte nell'offerta, ossia Lussemburgo, Francia, Belgio, Spagna e Stati Uniti». La commissione di vigilanza spagnola Cnmv approverà il documento «poco dopo il 16 maggio». Mittal ha già ottenuto il via libera dell'antitrust americano, ma è ancora in attesa di ricevere l'approvazione di Bruxelles, che dovrà pronunciarsi entro il 7 giugno.