Ok a fisso-mobile ma con riserva

Authority tlc

Il consiglio dell’Autorità per le Comunicazioni ha varato uno schema di provvedimento che liberalizza i prodotti fisso-mobile di Telecom Italia (Unico) e Vodafone (Casa numero fisso). L’Agcom invierà ora lo schema di delibera all’Antitrust e alla commissione Ue per i relativi pareri attesi tra un mese circa. L’Agcom ha però posto dei limiti. Per Telecom Italia la commercializzazione di Unico dovrà essere seguita dall’inserimento di un analogo servizio nell’offerta wholesale destinata agli altri operatori. Per Vodafone, invece, i limiti a «Vodafone numero casa» riguarderanno l’identificazione del chiamante e la «portabilità» del numero trasferito da altri operatori che dovrà mantenere il prefisso del distretto di origine.