Olanda, 25enne uccide 4 neonati: nascosti nelle valigie in soffitta

La giovane aveva partorito quattro bimbi tra il 2002 e il 2010 e ne aveva nascosto i corpi in quattro valigie in soffitta. La polizia allertata dai vicini

Amsterdam - Orrore in Olanda. Una donna di 25 anni è stata arrestata dalla polizia con il sospetto di aver ucciso i suoi quattro figli. I corpi dei neonati, tutti partoriti tra il 2002 e il 2010, erano nascosti in altrettante valigie, scoperte nel corso di una perquisizione nel solaio della casa dove la ragazza abitava insieme ai genitori. Ad allertare la polizia è stata una soffiata di alcuni vicini che avevano visto la ragazza incinta più volte e mai nessun bambino. Inizialmente la 25enne ha detto alla polizia che i suoi figli erano stati tutti adottati, ma non aveva i documenti per dimostrarlo. Poi ha confessato di "tenerli in soffitta". Da lì, il tragico rinvenimento.

Paese sotto choc Gli abitanti del piccolo paese, Nij Beets, nelle Fiandre, sono sotto choc: sembra che nessuno, o quasi, avesse mai notato nulla. Neppure i genitori, che non si sarebbero accorti delle gravidanze della figlia e che non sono stati fermati dalla polizia.