Olimpiadi invernali 2018Vince Pyeongchang:battute Monaco e Annecy

La votazione del Cio che ha assegnato le olimpiadi invernali del 2018 alla città sudcoreana: Pyeongchang ha battuto Monaco di Baviera e Annecy

Durban - E' Pyeongchang la città che ospiterà i giochi olimpici invernali 2018. E' l’esito della votazione del Cio che ha assegnato le olimpiadi invernali alla città sudcoreana battutendo Monaco di Baviera e Annecy. E' stato il presidente del Cio Jacques Rogge a dare l’annuncio: Pyeongchang ha ottenuto la maggioranza dei voti al primo turno quando hanno votato 95 membri Cio. Il quorum era fissato a 48 voti.

Pyeongchang, vincitrice al primo turno a Durban, si trova a 700 metri di altezza sul livello del mare e dista circa 180 km dalla capitale Seul. Il progetto della città sudcoreana, alla sua terza candidatura dopo quelle del 2010 e del 2014, ha come slogan "Nuovi orizzonti", quelli che apriranno il mondo degli sport invernali in un territorio che è praticamente "a digiuno". Il progetto coreano è stato definito dalla commissione di valutazione del Cio "un concetto molto compatto. I 13 siti proposti hanno raggiunto o superato i criteri Cio". Inoltre può essere considerata una città sicura.

Due le aree di competizione, distanti circa 37 km l’una dall’altra e collegate da una autostrada già esistente. Al centro di Alpensia, a 700 metri si svolgeranno il biathlon, il salto; qui sorgeranno il villaggio olimpico, lo stadio olimpico, il media center e l’albergo riservato al Cio mentre le gare di sci alpino si svolgeranno Jungbong, quelle di freestyle e snowboard a Bokwang Phoenix Park. Ad est di Pyeongchang, a Gangneung le gare di pattinaggio, curling, hockey e ci sarà un altro villaggio olimpico.

Il budget del comitato organizzatore, di cui è presidente Yang Ho Cho, amministratore delegato della compagnia aerea Korean Air (testimonial la campionessa olimpica di pattinaggio artistico Yuna Kim) è di 1,53 miliardi di dollari a cui si aggiungeranno ulteriori investimenti per circa 6,3 miliardi di dollari (di cui 3,4 per la linea ferroviaria ad alta velocità). La candidatura di Pyeongchang può contare su un forte sostegno da parte della popolazione con 92 per cento di abitanti della città e 87 per cento dei coreani del Sud favorevoli ad ospitare i giochi invernali.