Olmert invita Siniora che risponde picche

Gerusalemme. Parlando ieri con una scolaresca, il primo ministro israeliano, Ehud Olmert, ha detto di avere inviato ripetuti messaggi al premier libanese Fuad Siniora per invitarlo a un dialogo diretto. «Quanto sarebbe meglio se il capo del governo di Beirut rispondesse, ci stringessimo le mani e mettessimo fine a questo odio. Non c’è popolo al mondo - ha aggiunto Olmert - che aneli più del nostro alla pace». In serata è giunta la smentita dell’ufficio di Siniora: «Nessuna richiesta di tal genere è pervenuta e se anche il premier l'avesse ricevuta, egli non sarebbe disponibile all'incontro».