Oltre 1 miliardo di investimenti

Terna chiude i primi nove mesi dell’anno con un utile netto in aumento del 32,4% a 372,2 milioni, maggiore di oltre il 32% (al netto delle attività brasiliane cessate), ricavi a quota 1.166,2 milioni, in crescita di oltre il 15% rispetto ai primi nove mesi del 2009 e un margine operativo lordo a 888,8 milioni con un incremento di oltre il 16%. Prosegue anche l’accelerazione degli investimenti per lo sviluppo della rete, che crescono di circa il 35% raggiungendo i 766,9 milioni. Oltre 300 i cantieri aperti a oggi, con più di 5mila addetti. «Nel 2010 supereremo il miliardo di euro di investimenti nel potenziare e ammodernare la rete elettrica italiana, oltre ai più di 400 milioni del progetto fotovoltaico Rete Rinnovabile», ha detto l’ad Flavio Cattaneo.