Oltre mille persone visitano il Monumentale

Più di mille persone, ieri, hanno colto l'opportunità di conoscere più da vicino il complesso del Cimitero Monumentale, grazie alle visite guidate gratuite organizzate dal Comune. Oltre alle cappelle delle grandi famiglie della cultura e dell'imprenditoria milanese, Falck, Campari, Erba e Motta, per citarne alcune, al Monumentale è presente anche il Famedio (Tempio della Fama), struttura dove riposano o sono ricordati molti personaggi illustri che hanno legato la propria vita alla storia politica, culturale e civile di Milano e dell'Italia. Il Monumentale, inaugurato nel 1866 su una superficie di 250mila metri quadrati, nasce con la precisa intenzione dell'amministrazione milanese di farlo diventare il «Monumento della milanesità. «Sono particolarmente soddisfatto - dice l'assessore ai servizi funebri e cimiteriali Giulio Gallera - nonostante la pioggia del primo pomeriggio è venuta tantissima gente». Tanti hanno seguito il concerto gospel del coro dei Civici corsi di jazz - Accademia internazionale della musica.