Oltre sei ore di dibattito per i partiti

Sarà il sindaco ad aprire le «danze» del Bilancio di previsione 2007 in aula da oggi in consiglio comunale. Letizia Moratti alle 16 e trenta illustrerà la delibera della giunta, poi toccherà ai partiti prendere la parola. Un dibattito contingentato di sei ore e mezza: un’ora e mezza a disposizione di Forza Italia, un’ora per l’Ulivo, 45 minuti il tempo di An, quaranta per la Lista Ferrante. Da 25 a quindici minuti invece per gli altri partiti. Il dibattito proseguirà poi il 19 marzo, giorno in cui l’aula inizierà l’esame degli emendamenti alla delibera. Per domani era già fissata in calendario da tempo la seduta straordinaria dedicata ai teatri milanesi, in particolare sul futuro degli Arcimboldi, mentre giovedì il consiglio prenderà in esame delibere di urbanistica e del settore relazioni internazionali.