Oltre tre milioni per ampliare l’Archeologico

De Corato: «Un altro impegno del Comune per la cultura»

«È stato approvato, con un finanziamento di circa 3 milioni e 360 mila euro, il progetto per l’ampliamento e la riqualificazione del Museo Archeologico in corso Magenta, che prevede in particolare la ristrutturazione, il risanamento e l’abbattimento delle barriere architettoniche dell’edificio di via Nirone». Lo ha detto il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici, Riccardo De Corato: «Si tratta di uno dei siti archeologici più rilevanti della città, con elementi architettonici che risalgono all’epoca romana e medievale e che saranno conservati e valorizzati nel corso dei lavori. Questo è un altro importante intervento che testimonia l’impegno di questa Amministrazione comunale per la conservazione e la riqualificazione del patrimonio culturale. Dal ’97 ad oggi abbiamo investito oltre 300 milioni di euro per grandi opere che hanno riconsegnato ai milanesi teatri, musei, biblioteche e monumenti». L’immobile di via Nirone 7 sarà la nuova sede della biblioteca numismatica, con uffici e sala conferenza, inoltre saranno eseguiti interventi sulla Torre di Ansperto per la conservazione e il consolidamento della struttura.