Un omaggio all’Austria

Gabriele Mazzotta, editore e presidente della Fondazione Antonio Mazzotta, ha aperto a pochi passi dalla sede della Fondazione in Foro Buonaparte, una nuova Galleria, che, molto ampia e distribuita su tre livelli, esordisce con un «Omaggio all'Austria». Esposti capolavori della Secessione Viennese, da Wagner, Hoffmann, Loos e Olbrich ai vetri di Loetz, oltre a grandi vetri e ceramiche francesi e tedeschi. Il design «moderno» è invece rappresentato dai maggiori maestri da Alvar Aalto a Gaetano Pesce, ad Ettore Sottsass e Achille Castiglioni. Altre due mostre sono dedicate ad Arnulf Rainer e alle fotografie inedite di Günter Brus del ciclo Ana.

Annunci

Altri articoli