Omaggio al cartoon italiano con un libro e filmati inediti

Cartone animato d’autore. Quello nostrano, verista, lontano dalle rocambolesche avventure del cartoon giapponese o americano. Quello che si tuffa nella semplicità del mondo quotidiano, e la rende magica attraverso i tratti delicati della matita su carta. Vale pena conoscere questo genere, poco frequentato ma portato ad apici artistici da maestri come Francesco Maurizio Guido, alias Gibba, uno degli artefici dell'evoluzione del cartone animato in Italia dal 1946 a oggi. Si potrà averne un ghiotto assaggio con un salto alla libreria Feltrinelli di via Manzoni, oggi alle 18. Verrà presentato il libro «Grandi Corti Animati», curato da Luigi Boledi ed edito da «Il Castoro». Il volume è dedicato alla carriera di Gibba e di altri due outsider dell'animazione italiana, Guido Manuli e Walter Cavazzuti, autori che attraverso la forma narrativa del cartoon hanno raccontato con ironia e sagacia spaccati culturali e di costume della nostra società. Per l'occasione saranno mostrati una selezione di cortometraggi.