Omicidio Hariri L’Aia libera i quattro generali sotto accusa

Sono stati tutti liberati i quattro generali libanesi che erano in carcere da quasi quattro anni perché ritenuti coinvolti nell’assassinio dell’ex premier libanese Rafik Hariri. Le Tv libanesi hanno mostrato le immagini dei generali che, accolti da una folla festosa, raggiungevano le loro abitazioni. Ognuno dei quattro generali, la cui liberazione è stata decisa dal Tribunale speciale per il Libano con sede all’Aia, è stato accolto da un rappresentante di Hezbollah.