Omonimia «Quel Colucci arrestato non ero io»

Riceviamo e pubblichiamo:
«Egregio direttore,
in relazione all’articolo apparso in data 17 novembre 2009, a pagina 7, dal titolo «Il superstite di Mani pulite con il chiodo fisso del Cav», pubblicato sul quotidiano il Giornale da lei diretto, le rappresento che l’affermazione secondo cui sarei stato arrestato su richiesta del Pm dott. De Pasquale è falsa e destituita di ogni fondamento in quanto non sono mai stato sottoposto a nessuna misura restrittiva della mia libertà personale. Evidentemente il giornalista faceva riferimento ad altro Colucci, di nome Michele».
On. Francesco Colucci,
deputato Questore