Ondata di maltempo in Liguria

Continua l’allerta 1 nel capoluogo ligure per le abbondanti piogge cadute nelle ultime ore. Secondo le previsioni dell’Arpal, il maltempo non sembra voler portare una tregua, tanto che ieri disagi al traffico per rallentamenti si sono registrati in tutta la Liguria, mentre sopra gli 800 metri si sono verificate anche abbondanti nevicate. Disagi soprattutto nella conca di Rezzoaglio dove per tutta la giornata è caduta una pioggia mista a nevischio. E’ nevicato anche su tutto l' arco del Groppo Rosso, con forti venti di libeccio. Il manto nevoso ha sfiorato il metro sul Maggiorasca e Aiona, a quota 1500, 70 centimetri a Rocca d'Aveto, 35 a Santo Stefano paese e 10 centimetri a Rezzoaglio. Ma la neve e la pioggia hanno anche abbassato la colonnina di mercurio che si è attestata sullo 0 a Santo Stefano e a -2 su tutta la conca avetana. Neve anche sull' alta Val di Vara, mentre sul litorale si evidenzia una debole pioggia mista a nevischio.
Neve nel savonese anche a Calizzano e sul Colle del Melogno, tra la Valbormida e l'entroterra finalese. Tutti i mezzi spazzaneve erano comunque pronti ad entrare in azione e questo ha limitato i disagi sulle alture della Liguria. Qualche problema in più invece sui tratti autostradali, visto che un manto bianco, anche se non consistente, ha interessato il tratto dell A6 Torino-Savona, tra Montezemolo e Altare, sull’A7 e sull’A26, tra Masone e Milano, con rallenatamenti e code, migliore la situazione a levante. Nel frattempo la protezione civile ha rassicurato i cittadini visto che non è previsto alcun pericolo di esondazioni di fiumi e torrenti. Mentre il servizio meteorologico dell’Aeronautica ha evidenziato, già a partire dalle prossime ore, una diminuzione della nuvolosità.