Onorato mette all’asta il timone del suo «Mascalzone Latino»

Tremila euro per il timone di «Mascalzone Latino». La barca per la Coppa America sponsorizzata dal patron di Moby Line, Vincenzo Onorato, non ha vinto un granché, ma in compenso è servita a scopo benefico. Il timone e il winch, ossia l’avvolgi scotta, sono stati battuti a un’asta a scopo benefico al Four Season a Milano. Lo scopo era quello di raccogliere fondi per la scuola di vela «Mascalzone Latino» promossa da Onorato a Napoli per i ragazzi tra gli 8 e i 16 anni appartenenti a fasce sociali deboli. Si tratta di un corso di formazione per avviare i giovani a tutte le possibili professioni legate alla nautica e al mare (skipper, marinaio, velaio, attrezzista, assistente di bordo, cuoco). All’asta c’erano anche una lezione di canoa con Josefa Idem e una di windsurf con Alessandra Sensini.