Opa al ribasso sul 44 per cento di Genentech

Roche, vista la mancanza di risultati dell’opa lanciata lo scorso luglio sulla filiale statunitense Genentech (di cui controlla già il 55,8%), ha perso pazienza e ora vuole rivolgersi ai soci proponendo loro di riacquistare le loro azioni direttamente. In un’azione senza precedenti, come sottolineano gli analisti, Roche ha infatti rivisto in ribasso di 2,50 dollari le condizioni dell’opa arrivando a proporre direttamente agli azionisti (del 44,1% che ancora non possiede) solo 86,50 dollari in contanti per ogni azione posseduta. Il prezzo, benchè inferiore agli 89 dollari proposti a luglio, «offre agli azionisti - dice la società- la possibilità di ottenere per le loro azioni un prezzo equo e in contanti in un ambiente economico difficile».