Opa su Potash da 38,6 miliardi

Dopo un approccio amichevole sfortunato, Bhp Billiton , il più grande gruppo minerario del mondo, ha annunciato che lancerà un’offerta ostile su Potash, gruppo canadese attivo nel settore dei fertilizzanti. Si tratta della più grande offerta di takeover presentata quest’anno - valore 38,6 miliardi di dollari (pari a 130 dollari per azione) - e Bhp la presenterà direttamente agli azionisti di Potash, bypassando il board del gruppo canadese, che aveva precedentemente rifiutato una proposta dello stesso valore, definendo il prezzo proposto «ampiamente inadeguato». Il colosso anglo-australiano dei minerari offrirà agli azionisti la possibilità di accettare l’offerta fino al 19 ottobre.