Opel, Gm ha restitutio il prestito ponte

La General Motors ha restituito al governo tedesco l’intero ammontare del prestito ponte (1,5 miliardi di euro). Il prestito era stato concesso per garantire la sopravvivenza della Opel, lo ha annunciato a Berlino la cancelliera Angela Merkel. «Il contribuente tedesco non ha perso un centesimo a causa della Opel», ha commentato la Merkel, ricordando che, dopo la concessione del prestito, avrebbe preferito vedere la casa automobilistica nelle mani della Magna.