Opera Giocosa, un anno tutto da ridere

Sempre di corsa, a destra, a manca, chi si ferma è perduto, tra bugie, stratagemmi geniali e chi più ne ha ne metta: l’Opera Giocosa di Savona quest’anno non sta più nella pelle. Dalle risate, naturalmente.
Il cartellone autunnale al Teatro Chiabrera prevede due gioiellini del repertorio lirico italiano, quelli giusti per far cambiare idea a chi crede che l’opera sia una tragedia dalla prima all’ultima nota della partitura. «Il Signor Bruschino», farsa in un atto di Gioachino Rossini su libretto di Giuseppe Foppa, è una delle cinque farse rossiniane composte tra il 1810 e il 1813, tutta giocata su equivoci, raggiri e colpi di scena. L’opera andrà in scena sabato 15 ottobre (ore 20.30; anteprima per le scuole, 14 ottobre ore 11) in un allestimento dell’Opera Giocosa e per la regia di Elisabetta Courir.
Sul podio, Giuseppe La Malfa dirige l’Orchestra Sinfonica di Savona; tra gli interpreti, i due artisti savonesi Linda Campanella (Sofia) e Matteo Peirone (Bruschino padre). Altra chicca «Il Cappello di paglia di Firenze» di Nino Rota (12 novembre 20.30; replica domenica 13 novembre ore 15.30), omaggio al compositore nel centenario della nascita. Un’opera esilarante che innesca la diabolica miccia nel momento in cui un cavallo mangia di gusto il cappello di paglia di una gentile signora inavvertitamente a spasso con l’amante: da lì si scatena una serie di inconvenienti da far tenere la pancia. L’allestimento è della Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari e la realizzazione è una coproduzione Opera Giocosa, Circuito Lirico Lombardo, Teatro Sociale di Rovigo. Sul podio, Giovanni Di Stefano dirige l’Orchestra Sinfonica di Sanremo; regia di Elena Barbalich.
Chiude la stagione venerdì 9 dicembre un concerto con l’Orchestra Sinfonica di Sanremo diretta da Gianluigi Zampieri e con la partecipazione del pianista genovese Andrea Bacchetti. In programma, il Concerto Soirée per pianoforte e orchestra di Nino Rota «Acordarse per archi» di Alessandra Ravera e, di Kodaly, le «Danze di Marosszèk» e le «Danze di Galanta». Infine, le attività per le scuole - Alziamo il sipario! - e le conferenze sulle opere in cartellone a cura di Giovanni Di Stefano e Gustavo Malvezzi, nel foyer del Teatro Chiabrera: «Il Signor Bruschino: nel teatro del gran mondo» (giovedì 6 ottobre ore 21); «Il Cappello di paglia di Firenze: tanto di cappello» (giovedì 10 novembre ore 21).