Operai cadono da impalcatura

Alle 8.30 di ieri, tre operai sono caduti da un’impalcatura nel cantiere profondo 28 metri realizzato per la costruzione di box sotterranei in via Govone. Due, G. P. e O. P., sono rimasti feriti (il primo più gravemente per una frattura del bacino e trauma pneumotoracico), il terzo è rimasto illeso e ha raggiunto la sommità del cantiere arrampicandosi su quel che restava dell’impalcatura. La struttura, secondo i vigili del fuoco, è crollata per un urto con il braccio di una gru. I feriti (portati al San Raffaele e al Sacco) stavano stendendo un telo di protezione per impermeabilizzare la parte superiore dei box.