Operaio di Anzio piomba giù dal tetto e muore

Incidente mortale sul lavoro, ieri, ad Anzio. M.A., un muratore di 58 anni di Nettuno, è morto precipitando dal tetto di una casa che stava ristrutturando in via dei Lillà. L’operaio è caduto battendo violentemente la testa. Ferito invece un suo collega bulgaro che ha tentato di afferrarlo per i piedi senza però riuscire a bloccarlo. Anche lo straniero è piombato giù rompendosi i calcagni. Sul posto sono intervenuti polizia, 118 e servizio di prevenzione della Asl RmH. Il titolare dell’impresa è stato denunciato per omicidio colposo.