Operaio della Fiat muore a Melfi dopo volo di 5 metri

Un operaio dello stabilimento Fiat «FIA.MI» di Melfi è morto nell’ospedale di Rionero in Vulture, in provincia di Potenza, dove era stato trasportato la notte scorsa dopo essere precipitato da un soppalco di cinque metri nel reparto verniciatura, quello della «Grande Punto». Monopoli è stato prima soccorso nella sala pronto intervento della Fiat e poi trasportato all’ospedale di Rionero in Vulture, a una ventina di chilometri da Melfi, «perché nell’ospedale cittadino, il San Giovanni di Dio, tutte le sale rianimazione erano piene» hanno spiegato alcuni colleghi della vittima. «Era un operaio prudente. Era esperto, lavorava qui dal 1992, quando la Fiat ha deciso di aprire questo stabilimento» raccontano i compagni di reparto.
I lavoratori dello stabilimento nel pomeriggio hanno deciso di entrare in sciopero e di incrociare le braccia fino alle 14 di oggi.