Operaio romeno muore in un cantiere al Casilino

Un operaio romeno di 44 anni è morto ieri pomeriggio in un incidente sul lavoro, avvenuto in un cantiere edile in via Attavante degli Attavanti, nel quartiere periferico di Torre Angela. La vittima è rimasta schiacciata da un blocco di cemento, ma era ancora in vita, sebbene in gravissime condizioni, quando sono intervenuti gli uomini del 118. È, purtroppo, morto al suo arrivo all’ospedale di Tor Vergata. «La morte dell’operaio - dichiara Giuseppe Dossetti, responsabile dell’osservatorio di Tutela e Sviluppo dei diritti dei cittadini - è solo l’ennesimo tragico episodio che testimonia i mancati controlli ispettivi, che non vengono compiuti in maniera capillare e regolare.