Operatore virtuale ma senza Vodafone

Fastweb

Fastweb è scesa ieri in Borsa (meno 0,8%) dopo le dichiarazioni dell’amministratore delegato Stefano Parisi che prende le distanze da Vodafone. In Borsa, Fastweb aveva toccato il 23 agosto scorso il minimo dell’anno a 28,75 euro e da allora ha guadagnato il 27%, spinta soprattutto dall’ipotesi che la società possa venire comprata da Vodafone, il leader europeo della telefonia mobile. A innescare le speculazioni è stato, prima, un accordo commerciale siglato tra le due società all’inizio di settembre per promuovere in Italia un’offerta congiunta fisso-mobile, e successivamente alcune dichiarazioni del vertice di Vodafone. Ma Parisi, intervistato dal quotidiano francese La Tribune, ha detto che Vodafone potrebbe non essere il partner di Fastweb nel servizio di telefonia mobile che la società milanese intende lanciare nel 2007 utilizzando la tecnologia Mnvo (mobile-phone virtual network), cioè prendendo in affitto la rete di un operatore mobile già esistente.