Gli operatori mobili puntano sul 4G

Gli operatori globali di telefonia mobile e i produttori di cellulari scommettono che il prossimo livello di tecnologia di trasmissione farà aumentare l'uso del telefonino in un modo che la tecnologia di terza generazione non è riuscito a fare. La cosiddetta tecnologia mobile di quarta generazione (4G), in via di sviluppo, permetterà la comunicazione in voce in duplex, la trasmissione di video e dati ad altissima velocità. Il 4G consentirà agli utenti di telefonia mobile di accedere ai servizi per cui ora c'è bisogno del personal computer con connessione a banda larga. «Il 4G dà la possibillità di connessione a banda larga e ad alta velocità per dati e immagini. Prima del 4G tutto ruotava attorno alla voce» ha detto Ali Tabassi, vice-presidente di Sprint. Gli operatori hanno speso miliardi di dollari per accelerare la velocità dei network di telefonia mobile, in modo da offrire video, foto, accesso a Internet e altri servizi, che sperano possano aumentare il loro fatturato e compensare la non brillante crescita delle chiamate in voce. Ma, nonostante gli sforzi fatti, la crescita nell'uso dei servizi di terza generazione (3G) è stata inferiore alle attese. Questa tecnologia, che permette già le chiamate in video e l'accesso a Internet, non avendo la velocità della banda larga non si è infatti molto diffusa.