Operazione antiborseggio: 19 arresti

Cinque nomadi bloccati mentre derubavano un americano

È di 19 persone arrestate il bilancio di un’operazione antiborseggio effettuata domenica dai carabinieri del reparto territoriale. A finire in manette extracomunitari di età compresa tra i 15 e i 42 anni, tutti privi del permesso di soggiorno. Tra i principali interventi l’arresto di 5 nomadi di 15 anni che nei pressi della Fontana di Trevi avevano accerchiato un turista americano nel tentativo di sottrargli il portafogli con all’interno documenti d’identità, carte di credito e denaro contante. Nel corso della mattinata sono stati bloccati anche due romeni di 22 e 24 anni sorpresi a bordo di un autobus mentre tentavano di borseggiare un turista francese. I due giovani avevano appena sfilato dalla giacca del malcapitato il portafogli contenente 150 euro. Nel pomeriggio è stata invece la volta di altri tre romeni bloccati in via del Corso subito dopo aver rubato alcuni articoli di abbigliamento all’interno del negozio «The Disney Store». La stessa sorte è toccata a tre loro connazionali che sono stati invece bloccati dai carabinieri su un autobus della linea 64 mentre tentavano di sfilare il portafogli dalla borsa di una turista italiana. Nei pressi di piazza San Pietro i militari hanno invece bloccato tre romeni di 22, 14 e 15 anni che tentavano di impossessarsi del portafogli di un turista brasiliano. Infine un cittadino macedone di 31 anni è stato sorpreso e arrestato con l’accusa di furto aggravato all’interno della stazione Termini mentre scassinava una macchinetta erogatrice di biglietti dell’Atac.