Opere più veloci grazie ai «super-poteri»

Firmate dal sindaco Veltroni nuove ordinanze che consentiranno un iter accelerato per la realizzazione di opere «molto importanti per la città». Lo rende noto un comunicato del Campidoglio, nel quale si precisa che si tratta del corridoio di trasporto pubblico Eur-Tor de’ Cenci/Eur-Laurentino-Tor Pagnotta, della viabilità collaterale della Tiburtina, del «cavalcaferrovia» tra la circonvallazione Ostiense e via Ostiense, del completamento di via di Casa Calda, dello svincolo degli Oceani e infine della pedonalizzazione di piazza del Gesù.
In particolare le nuove ordinanze prevedono un corridoio di trasporto pubblico tra Eur e Tor de’ Cenci e tra Eur-Laurentino-Tor Pagnotta che ha l’obiettivo di favorire e potenziare il trasporto pubblico di superficie, mediante la realizzazione di corridoi viari attrezzati con impianti fissi di trazione elettrica. L’obiettivo è rendere funzionali i sistemi di viabilità pubblica di superficie a capacità intermedia, con sistemi di trazione di tipo eco-compatibile. In particolare il corridoio Eur-Tor de’ Cenci favorirà il collegamento dell’Eur con i quartieri Tor de’ Cenci-Spinaceto-Mezzocamino-Torrino/ Mezzocamino-Mostacciano-Decima-Torrino/Castellaccio. Il corridoio Eur-Laurentina-Tor Pagnotta collegherà invece i quartieri Giuliano Dalmata-Laurentino 38-Cecchignola-via di Tor Pagnotta-Tor Pagnotta-Tor Pagnotta 2 e successivamente Trigoria. Il costo complessivo dell’intervento è di 153 milioni di euro.
Per quanto riguarda la viabilità collaterale alla Tiburtina, si tratta della realizzazione di un nuovo tratto stradale da via di Tor Cervara a via Tivoli, (con l’adeguamento anche di via di Tor Cervara) il cui importo sarà di 5,5 milioni di euro. Il nuovo tratto rappresenta un elemento essenziale per la viabilità della Tiburtina volta a ridurre il carico dei veicoli all’incrocio con via del Casale di San Basilio e via di Tor Cervara e consentirà di realizzare il preventivato by-pass stradale parallelo alla Tiburtina, per permettere al traffico industriale in uscita da Roma di indirizzarsi verso Tivoli.
L’ordinanza firmata dal sindaco provvede inoltre all’approvazione del progetto preliminare per la realizzazione di un «cavalcaferrovia» per collegare la Circonvallazione Ostiense con la via Ostiense, passando sopra le linee ferroviarie della Metro B e della Roma-Ostia Lido. Il costo dell’opera ammonta a circa 15 milioni e mezzo di euro. Si prevede inoltre il completamento di via di Casa Calda, con la realizzazione di due tratti stradali: il primo di raccordo tra via di Tor Tre Teste e via Belon, il secondo da via Belon a via Walter Tobagi.