Ora gli 007 diventano «accusati»

Caro Lussana, spero non ti offenderai se ti do del tu vista la simpatia che mi ispirano i tuoi interventi televisivi (purtroppo per «l’altra sponda») e il fatto di essere tuo coetaneo (più o meno). Ti ringrazio come prima cosa per aver pubblicato il mio sfogo e ti assicuro che non è mia intenzione immolarmi per nessuno... Spero che dopo dieci anni di Castel di Sangro e Albinoleffe si possa finalmente vedere dal vivo del calcio e non dei calci, ma ti assicuro che nel caso in cui si dimostrasse (sottolineo dimostrasse) che il Genoa o i suoi rappresentanti sono colpevoli di quello che gli viene addebitato, sarei il primo ad accettare serenamente qualsiasi tipo di pena ci venga inflitto.